Home Archivio LG potrebbe produrre le batterie degli iPhone dal 2018

LG potrebbe produrre le batterie degli iPhone dal 2018

11 minuti per leggere
Commenti disabilitati su LG potrebbe produrre le batterie degli iPhone dal 2018
0
370

Mentre ci si avvicina sempre di più a settembre, e di conseguenza alla prossima generazione di iPhone, i nuovi rumor prevenienti dalla Corea del Sud. Il Korea Economic Daily, ha riportato la presunta chiusura di un accordo tra Apple e LG Chemical sulla fornitura di batterie per gli iPhone dal 2018. Stando ai rumor, Apple ha pianificato l’adozione di particolari batterie a L, le quali debutteranno già sul prossimo iPhone 8, che consentono di incrementare l’autonomia dello smartphone sfruttando al meglio lo spazio presente all’interno del dispositivo. Oltre a ciò, pare che questo tipo di batteria sia anche in grado di migliorare i tempi di ricarica.

Secondo quanto riportato dalla testata, LG ha eseguito degli investiti per migliorare la sua capacità di produrre batterie di questo tipo, motivo per cui Apple ha scelto il produttore sudcoreano come unico fornitore per l’anno 2018. Questo spazio aggiuntivo sarebbe stato ricavato grazie ad un nuovo processo di ingegnerizzazione della scheda madre, che a partire da iPhone 8 verrà realizzata su due strati, consentendo di liberare un discreto volume nella parte bassa dello smartphone. Altri produttori, come ad esempio Samsung, non hanno ancora mostrato interesse verso questo processo, preferendo un approccio più tradizionale con le batterie rettangolari. LG ha già dimostrato in passato di essere in grado di proporre soluzioni particolarmente interessanti nel campo delle batterie. Uno di questi esempi è stato l’ottimo LG G2, la cui batteria venne realizzata con un sistema a gradini, in grado di sfruttare ogni millimetro cubo di volume e la curvatura della scocca posteriore.

Per restare sempre aggiornato, puoi seguirci su TwitterFacebook e Instagram

Leggi fonte

Carica più articoli correlati
Load More By BTTN
Load More In Archivio
Comments are closed.

Ti potrebbe interessare

Amazon Prime Video: le novità in arrivo a giugno 2019!

Gli iscritti ad Amazon Prime hanno accesso senza costi aggiuntivi ai contenuti Amazon Prim…